ITA  ENG
Percorsi Archeologia & Natura
Cene  d’epoca Eventi oltre il Festival Incontri & Dibattiti Scopri i premi del Festival Laboratori didattici Agorà
Francavilla Marittima Il centro abitato di Francavilla Marittima in Provincia di Cosenza, si erge  nella piana di Sibari sulla sponda settentrionale del torrente Raganello.  Fondata nel XVI secolo dai Principi Sanseverino di Bisignano, la sua  denominazione sottintende il “franco” territorio della Diocesi di Cassano  Jonio, ove i contadini usufruivano dell’esenzione dai tributi.  Chiesa Madre “Annunciazione del Signore  La Chiesa Madre, dedicata all’Annunciazione del Signore, risale al ‘700 e  presenta uno stile eclettico. Già parrocchia nel XV secolo, è caratterizzata  da due navate al suo interno, ove sono custodite opere lignee, affreschi,  argenterie e statue processionali. I Santi Patroni di Francavilla Marittima  sono S. Lucia di Siracusa e S. Gaetano di Thiene.  Il Dipinto Miracoloso – Chiesa “Madonna degli Infermi”  Il 14 Settembre dell’anno 1805, all’una di notte, in mezzo a quattro candele  accese, apparve la miracolosa immagine di S. Maria degli Infermi. La  portentosa comparsa fu annunziata dal suono di un campanello che si  trovava all’interno una piccola cappella. Nel sito dell’apparizione è stata  edificata la Chiesa della Madonna degli Infermi.  Casa della Divina Provvidenza “Rovitti”  Il gentilizio Palazzo Rovitti del ‘700, caratterizzato da linee pure ed eleganti,  è circondato da mura e ornato di giardini interni. Per volontà degli ultimi  discendenti, viene lasciato al Vescovo pro tempore della Diocesi di  Cassano Jonio (CS) e rinnovato in “Casa della Divina Provvidenza”, opera  caritatevole a favore dei poveri, degli orfani e degli anziani.  Bosco Cernostasi  Tra le bellezze naturali, si staglia il Bosco Cernostasi, dove si possono  ammirare le querce e le tipiche piante della macchia mediterranea:  olivastro, leccio, lentisco e asparago. La bellezza floreale è caratterizzata  dall’aroma delle piante medicinali e dal profumo di oleandri, ginestre,  zafferani, orchidee, papaveri, ciclamini e margherite. Tra le specie  faunistiche, emerge la presenza del gheppio, oltre al gufo, cinghiale, volpe,  faina, tasso, riccio, istrice, vipera. Zone limitrofe di interesse sono la Timpa  del Castello, Timpa Oliviero, Sorgente Scosa e Aría.  Per maggiori informazioni, è possibile visitare il Museo Virtuale di  Francavilla Marittima  
Agorà
HOME STAFF LOCATION PROGRAMMA PARTNER&SPONSOR STAMPA GALLERY CONTATTI Partner Istituzionali  info@festivalsibaritide.it      +39 327.7412854